L'aragosta e la paura di cambiare

Conosci questa storia? Sono sicura che ti rimarrà impressa. 

All'origine della creazione un’aragosta decise di protestare per discutere una questione sulla conformazione del suo guscio.

La richiesta presentata dall’aragosta consisteva nel suo disagio di dover cambiare spesso il proprio rivestimento esterno, vedendosi così costretta ad abbandonare il vecchio guscio e dovendosi abituare a quello nuovo; considerando tra l’altro questo cambiamento una perdita di tempo.

Nonostante gli inutili tentativi per farle capire e spiegarle il motivo del suo necessario cambiamento per poter crescere; l’aragosta continuava ostinatamente a pensare che lei non aveva bisogno di cambiare nulla perché si piaceva così com’era.

L’aragosta fu quindi assecondata e continuò a rimanere sempre così, tendendo lo stesso guscio, ma pochi giorni dopo quella protezione cominciò a diventare scomoda, stretta e poco confortevole.

Arrivò al punto di non riuscire neanche più a respirare, dentro il vecchio guscio.

Allora, tornò nuovamente a lamentarsi ribattendo che il suo guscio si stava restringendo sempre di più pensando che non erano stati rispettati gli accordi presi.

Proprio in quel momento però si sentì rispondere che col passare del tempo il suo guscio era rimasto della stessa misura, sempre uguale ma al contrario era stata proprio lei a cambiare all’interno del guscio. 

Capì allora che la possibilità più interessante e saggia per crescere era proprio quella di dover cambiare il suo guscio, anche se poteva sembrare scomodo.

Riflettendo bene, questa bellissima storia ci insegna che i momenti di stress, di pressione e di difficoltà sono anche quelli di maggiore crescita. Invece di fuggire ai cambiamenti, spesso inevitabili che ogni fase della vita richiede, è necessario compiere consapevolmente delle scelte e proprio da questi momenti che potremmo crescere ulteriormente e rigenerarci.

Da ogni cambiamento si esce con nuove visioni, nuova forza e nuovo vigore.

Tutto cambia continuamente, nessuno resta lo stesso.

Trascurare ed evitare le situazioni problematiche non è né vantaggioso né produttivo, invece ascoltare, capire e comprendere le cause per risolvere una questione è senz’altro l’approccio migliore.

Per trovare le risposte adeguate che si cercano, bisogna saper ascoltare tutte le proprie domande.

Ogni crescita porta con sé la possibilità di un disagio…insieme alla grande gioia nello scoprire nuovi aspetti di se stessi. 

L’aragosta è un animale morbido e soffice, vive dentro un rigido guscio che non si espande mai, ma ha bisogno di cambiare il suo guscio per poter crescere.

Lo stimolo che spinge l’aragosta a crescere nasce proprio da una situazione di disagio, di paura, di fatica.

Quante volte anche noi cerchiamo una via di fuga alle sensazioni spiacevoli eppure se le aragoste facessero così non crescerebbero mai e invece cambiano il loro guscio, più volte nella loro vita, e si adoperano per crearne uno nuovo più funzionale alle proprie necessità.

Anche noi spesso tendiamo a fare come l’aragosta e ci limitiamo a cercare una soluzione immediata: una distrazione che possa far sparire il problema e che ci illude di averlo risolto senza affrontarlo realmente. 

Molto spesso, siamo portati a fuggire dalle preoccupazioni o incombenze, come se questi fossero momenti da evitare assolutamente perché potatori unicamente di stress.

E invece per poter crescere e cambiare è fondamentale compiere delle scelte, anche grazie all’aiuto di un professionista capace di guidare e definire le soluzioni adeguate ad ogni tipo di situazione tendendo ben presenti gli obiettivi prefissati.

L’insegnamento di questa storia è chiaro, anche nell’ambito finanziario degli investimenti non si può pensare di vivere serenamente se ci ostiniamo a non volerci occupare di alcune situazioni per timore di cambiare guscio.

Prendersi cura del proprio futuro a partire dal presente è straordinario. 

Costruisci il presente senza rimandare e posticipare perché il domani diventerà inevitabilmente oggi.

Ecco perché è sempre più importante focalizzare gli obiettivi concreti e stabilire fin da subito, con chiarezza, impegno e metodo, la meta da raggiungere individuando i desideri e le aspirazioni di ciascuno.

Sappi scegliere e non rimanere con il vecchio guscio!

Nei prossimi articoli e newsletter, vi presenterò il metodo che sto utilizzando ormai da tempo con persone e famiglie che hanno deciso di affidarsi a me - come consulente finanziario, patrimoniale e fiduciario - affinché il percorso di crescita anche negli aspetti economici-finanziari sia una vera spinta al cambiamento.

Ti sembrerà strano questa metafora raccontata in un Blog che si occupa di finanza, ma il vero scopo è quello di far emergere tutte le domande alle quali non trovate risposte adeguate. 

Eccomi, rimango a disposizione per rispondere a ciò che vorrete chiedermi!

Dove puoi trovarmi

Qui troverai tutte le informazioni per contattarmi

Contatti

Giuliana Salvucci

Via Pergolesi, 45
63821 - Porto Sant'Elpidio
Seguimi

Per una prima consulenza, scrivimi!